Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Li useremo sia per buoni spesa, sia per aiuti diretti"

A VILLORBA DESTINATI QUASI 95MILA EURO PER LA SOLIDARIETÀ ALIMENTARE

Il Comune illustra le istruzioni per richiedere il sostegno


VILLORBA - “Sulla base dell’Ordinanza del 29 marzo scorso della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, a causa dell’emergenza Covid -19, sono stati assegnati - spiega Silvia Barbisan, assessore al Bilancio - al Comune di Villorba 94.892,70 Euro. Tale somma è stata contabilizzata nel bilancio dell’ente a titolo di misura urgente di solidarietà alimentare". L’importo assegnato dal Governo è stato determinato calcolando il numero di abitanti e lo scarto tra il valore del reddito pro capite di ciascun comune e il valore medio nazionale.
“Abbiamo. attivato gli uffici - conferma il sindaco Marco Serena - , per impiegare le risorse assegnate sia attraverso l’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità da parte delle famiglie in situazione di difficoltà a seguito dell’emergenza, sia mediante acquisizione e distribuzione di pacchi alimentari e beni di prima necessità in collaborazione con associazioni di volontariato presenti sul territorio: nello specifico, ad esempio, alle Caritas parrocchiali del Comune sono stati assegnati diecimila euro, in due tranche.
“Il Comune di Villorba - spiega Francesco Soligo, assessore al sociale - ha già pubblicato sul sito ufficiale e sulla Pagina Facebook quali siano le regole, i criteri e le modalità per la concessione di buoni spesa ai nuclei familiari e ai cittadini che li richiedano. In particolare i cittadini devono documentare una condizione di assoluto e/o momentaneo disagio che non permetta loro di approvvigionarsi dei generi di prima necessità e di non disporre di una giacenza bancaria/postale, alla data del 29 marzo , superiore alla soglia di cinquemila euro".