Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Veneto pronto ad aprire asili nido e materne

DAL 4 MAGGIO GENITORI AL LAVORO E SCUOLE CHIUSE

Zaia: "Centri estivi nelle scuole o in fattoria didattica"


TREVISO - Il 4 maggio non sarà un "libera tutti", ma sicuramente quasi tutti torneremo a lavorare. Rimarrà però il problema delle scuole chiuse.
Il grande punto di domanda che le famiglie si pongono è: a chi lasciamo i bambini? Chi li seguirà? Questo è il paradosso dell'apertura delle aziende e della chiusura delle scuole. I genitori che lavorano si chiedono come lo Stato risolverà la questione.
La Regione sta ipotizzando soluzioni per ospitare i bambini nei prossimi mesi, cercando un’intesa con le scuole materne private per i più piccoli.
L’idea è quella di tenerli a giocare all’aperto il più possibile, farli stare nei giardini e nei cortili, trasformando di fatto la materna in centro estivo.
Il bonus baby-sitting risulta insufficiente e bisogna capire come aiutare i genitori.
Secondo gli infettivologi, la fascia da 0 ai 10 anni è quasi esclusa dalla pandemia, però bisogna tener conto anche del fatto che i bambini sono spesso molto vicini, sono affettuosi, e potrebbero essere causa di trasmissione del virus. Indosseranno la mascherina? Dovrà probabilmente esserci una sanificazione degli ambienti e una vigilanza sanitaria per proteggerli. Disponibilità a ricevere i bambini l’hanno data anche le fattorie didattiche. Per ora però, sono solo idee da sottoporre al Governo per capire come aiutare le famiglie, specialmente i genitori che lavorano.