Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati sulla diffusione del Coronavirus

MENO CONTAGI, MA 64 MORTI IN 24 ORE IN VENETO

Scendono anche i ricoverati: 120 pazienti in Intensiva


VENEZIA - I numeri della diffusione del Sars Cov2 oggi in Veneto confermano l’andamento migliorativo di numerosi indicatori. In primis dei soggetti attualmente positivi, scesi a 8.601 complessivi, 259 in meno di ieri. Di contro aumentano i negativizzati, cioè le persone considerate guarite: sono 7.699, con un incremento di 324 unità. Non si arresta purtroppo la curva dei decessi, ora a quota 1.408 totali dall’inizio dell’epidemia, con un’età media di 81 anni. Anche nelle ultime 24 ore si sono registrati ulteriori 64 vittime.
La situazione negli ospedali si fa via via meno allarmante: i ricoverati complessivi sono 1.187, di cui 120 in terapia intensiva, con 35 pazienti in meno rispetto a ieri. 2.508 sono le persone dimesse e inviate al proprio domicilio, a cui si aggiungono altri 298 individui trasferiti dagli ospedali a strutture intermedie. In netto calo pure i cittadini in isolamento in casa: ammontano a 7.291, 758 in meno.
La provincia con più contagi accertati finora rimane sempre Verona con 4.556 casi, seguita da Padova con 3.836. Nel rodigino, invece, le positività si fermano a 424, valore più basso di tutta la regione.