Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Isolato il nucleo familiare, bimbo in pediatria

BAMBINO DI 5 ANNI CON COVID 19, RICOVERATO AL CA' FONCELLO

Contagiato dai genitori, le sue condizioni di salute sono buone


TREVISO - Ricoverato al Ca’ Foncello di Treviso un bambino di 5 anni contagiato dal Coronavirus. Il piccolo è stato trasferito dall’ospedale di Conegliano al reparto di Pediatria dell’Ospedale Ca’ Foncello. Nei giorni scorsi altri due minorenni di 17 anni sono stati colpiti dal Covid 19, ma per loro è bastato l’isolamento domiciliare. Mentre questa è la prima volta che un paziente così piccolo riceve le cure dell’ospedale trevigiano. Il bambino è stato contagiato in ambito familiare, i genitori sono risultati positivi al tampone. In principio è stato scelto di tenere in quarantena l’intero nucleo, poi però sono comparsi i primi sintomi sul piccolo: tosse e febbre.
Il bambino si trova ora nel reparto di pediatria, in una delle due stanze riservate ai pazienti con Coronavirus, e attualmente le sue condizioni di salute sono buone. Sarà dimesso non appena i due tamponi, che saranno eseguiti a distanza di 24 ore l’uno dall’altro, daranno esito negativo.