Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Distanze di sicurezza e celebrazioni all'aperto

VIA LIBERA ALLE MESSE DALL'11 MAGGIO

L'appello del Papa: "Prudenza e obbedienza perchè la pandemia non torni"


Via libera alla ripresa delle funzioni religiose da lunedì 11 maggio. Sarà il prete a passare di banco in banco a distribuire la Comunione ai fedeli. Se possibile, le messe saranno svolte all’aperto e ogni chiesa avrà un responsabile anti-Covid. Questo il protocollo tra Cei, governo e comitato tecnico scientifico dopo le tensioni e le critiche degli ultimi giorni. Acquasantiere sigillate, un fedele per banco, e distanze di sicurezza tra i fedeli. Le altre cerimonie riprenderanno più avanti, nel frattempo dal 4 maggio sono permesse le celebrazioni dei funerali, con 15 presenti. Per comunioni, cresime, battesimi e matrimoni si dovrà aspettare. Tempi ancor più lunghi per le feste patronali e i pellegrinaggi.
E in seguito alle tensioni tra Cei e Governo, la reazione di Papa Francesco ha spiazzato tutti andando controcorrente: "In questo tempo, nel quale si comincia ad avere disposizioni per uscire dalla quarantena, preghiamo il Signore perché dia al suo popolo, a tutti noi, la grazia della prudenza e dell’obbedienza alle disposizioni, perché la pandemia non torni", queste le parole di Bergoglio all’indomani della scelta di apertura nei confronti della comunità cattolica. Apertura su cui si erano battuti vescovi e cardinali nei giorni scorsi.
L’invito del Papa al rispetto delle regole riporta tutti all’ordine, e di fatto con la sua dichiarazione cancella anni di predicazioni rivolte al principio di indipendenza della Cei rispetto alla Santa Sede.