Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Restyling tecnologico e potenziamento del personale

DAY HOSPITAL ONCOLOGICO DI MONTEBELLUNA CRESCE E FA RETE

Mantenuta nell'emergenza la continuità di cura per i pazienti oncologici del Distretto Asolo


MONTEBELLUNA - Il Day Hospital Oncologico del San Valentino si prepara ad un restyling tecnologico ed ad un potenziamento del personale nella logica della rete oncologica veneta.
I pazienti oncologici del Distretto Asolo hanno ricevuto regolarmente le loro cure nonostante le criticità venutesi a creare con la riorganizzazione dei reparti dell’Ospedale di Montebelluna. “Come prima disposizione è stato attivato un triage telefonico il giorno precedente l’accesso in Day-Hospital con un’infermiera dedicata in modo da intercettare la presenza di sintomi sospetti. – ha affermato Giovanni Vicario, direttore del Day Hospital Oncologico di Montebelluna - Il giorno dell’accesso in day-hospital il triage viene ripetuto. Così sono stati riprogrammati gli appuntamenti per visita e terapia, dilazionando gli orari stessi, in modo da ridurre il tempo di permanenza in sala di attesa e garantire la presenza contemporanea del minor numero possibile di pazienti".
Obiettivo sicurezza ovviamente in queste settimane con l’accesso al Day Hospital Oncologico di Montebelluna esclusivamente con i dispositivi di protezione idonei e nei casi possibili i pazienti sono stati tenuti a casa e raggiunti telefonicamente.
Il numero di pazienti seguiti al DHO del San Valentino nel primo trimestre 2020 sono stati 182 per un totale di 1004 infusioni di chemioterapici rispetto ai 129 pazienti e 790 sedute di chemioterapia nel 2019.