Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al via il progetto per la riqualificazione dell'area

L'EX MACELLO DIVENTA RESIDENZA PER LE PERSONE IN DIFFICOLTÀ

Sarà una comunità alloggio per senzatetto


TREVISO - L'amministrazione comunale sta progettando una nuova vita per l'ex macello comunale, un'ampia area da recuperare che confina proprio con il comando dei vigili urbani in via Castello d'Amore.
Il progetto sta prendendo forma in questi mesi e l'idea è quella di di trasformare uno dei posti simbolo della prima periferia trevigiana in residenza per chi è in difficoltà o in emergenza abitativa temporanea.
Una struttura di accoglienza nell'ex Macello nei 2 stabili liberi, in quanto uno è utilizzato come archivio della polizia. Un’area di 900 metri quadrati in cui troverà posto una struttura ricettiva: ogni locale sarà dotato di bagno, cucina comune e sala ricreativa. Un progetto di riqualificazione dello stabile che aiuterà chi ha bisogno in questo momento particolarmente complicato. L'investimento previsto è di circa 1,3 milioni di euro.
«L'idea è di realizzare sedici stanze per ospitare sedici persone – ha dichiarato l’assessore Sandro Zampese - ogni locale sarà dotato di bagno, poi ci sarà una cucina comune, una sala per la televisione, una sala lettura e un ambulatorio. La struttura è pensata per quelle persone che si trovano in situazione di difficoltà momentanea. Ci sono tanti casi di cittadini che, per un qualsiasi motivo, perdono lavoro e casa e hanno bisogno di un posto dove stare. Questo struttura avrà questo obiettivo- continua Zampese - aiutare quei casi che possono essere reintegrati in società. Senza contare che con la crisi che porterà il Covid, strutture di questo genere possono tornare utili per aiutare tante persone».