Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rilanciare le partite Iva dopo la crisi

NASCE TREVISOFUND, IL FONDO DI GARANZIA PER AIUTARE LE PICCOLE IMPRESE

Burocrazia semplificata, tassi agevolati e liquidità entro 15 giorni


TREVISO - Nasce a Treviso il fondo di garanzia per aiutare piccole imprese, artigiani e partite IVA. Si chiama "TrevisoFund", ed è nato per sostenere le attività produttive e le imprese nel processo di ripresa dall’emergenza Coronavirus: sarà uno strumento semplice e immediato per tutte le partite Iva che hanno l’esigenza di disporre di liquidità.
Il provvedimento prevede un contributo di 200 mila euro ai consorzi che fanno da garanti per l’erogazione di prestiti e tramite garanzie e accordi tra Confidi e banche, si potranno generare investimenti fino a 2,5 milioni di euro per imprese e attività commerciali, che potranno così programmare il rilancio delle loro attività dopo mesi di chiusura. L’importo dei finanziamenti arriverà fino a 35 mila euro per una durata massima di 72 mesi. I tempi di erogazione saranno immediati: i consorzi di garanzia e le banche aderenti si impegneranno ad erogare il finanziamento entro 15 giorni dalla presentazione della domanda. 
"TrevisoFund" potrà essere sommato ai 25 mila euro garantiti dallo Stato, ma a differenza dagli aiuti statali, permetterà di garantire liquidità altasso fisso stabilito di 0,70consentendo di accedere ai finanziamenti con una documentazione "snella" ed evitando quelle pratiche burocratiche che rallentano l’erogazione di denaro.
Una risposta concreta ai cittadini, a quei commercianti, piccoli imprenditori e artigiani che hanno chiesto aiuto durante l’emergenza Covid 19 e che può diventare un modello da replicare anche in altre città. Da lunedì sarà quindi possibile rivolgersi ai consorzi di garanzia o alle banche convenzionate per richiedere il "TrevisoFund".
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica