Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rilanciare le partite Iva dopo la crisi

NASCE TREVISOFUND, IL FONDO DI GARANZIA PER AIUTARE LE PICCOLE IMPRESE

Burocrazia semplificata, tassi agevolati e liquidità entro 15 giorni


TREVISO - Nasce a Treviso il fondo di garanzia per aiutare piccole imprese, artigiani e partite IVA. Si chiama "TrevisoFund", ed è nato per sostenere le attività produttive e le imprese nel processo di ripresa dall’emergenza Coronavirus: sarà uno strumento semplice e immediato per tutte le partite Iva che hanno l’esigenza di disporre di liquidità.
Il provvedimento prevede un contributo di 200 mila euro ai consorzi che fanno da garanti per l’erogazione di prestiti e tramite garanzie e accordi tra Confidi e banche, si potranno generare investimenti fino a 2,5 milioni di euro per imprese e attività commerciali, che potranno così programmare il rilancio delle loro attività dopo mesi di chiusura. L’importo dei finanziamenti arriverà fino a 35 mila euro per una durata massima di 72 mesi. I tempi di erogazione saranno immediati: i consorzi di garanzia e le banche aderenti si impegneranno ad erogare il finanziamento entro 15 giorni dalla presentazione della domanda. 
"TrevisoFund" potrà essere sommato ai 25 mila euro garantiti dallo Stato, ma a differenza dagli aiuti statali, permetterà di garantire liquidità altasso fisso stabilito di 0,70consentendo di accedere ai finanziamenti con una documentazione "snella" ed evitando quelle pratiche burocratiche che rallentano l’erogazione di denaro.
Una risposta concreta ai cittadini, a quei commercianti, piccoli imprenditori e artigiani che hanno chiesto aiuto durante l’emergenza Covid 19 e che può diventare un modello da replicare anche in altre città. Da lunedì sarà quindi possibile rivolgersi ai consorzi di garanzia o alle banche convenzionate per richiedere il "TrevisoFund".
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica