Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, 2 giovani fermati di notte dalla Polizia

COCAINA IN AUTO, KOSOVARO DENUNCIATO

Era a bordo di una BMW con un amico, entrambi avevano bevuto


TREVISO - Ieri notte una volante della Polizia ha notato una BMW che stava percorrendo Viale della Repubblica a Treviso ad alta velocità, e dopo un cambio di direzione repentino, finalizzato ad eludere il controllo, i poliziotti sono comunque riusciti a tallonare il veicolo e a fermarlo dopo poche centinaia di metri.
I due occupanti, particolarmente nervosi e con una sintomatologia immediatamente riferibile all’abuso di sostanze alcoliche, durante il controllo, hanno provato a far scivolare sotto il sedile alcuni involucri termosaldati.
La condotta non è sfuggita ai poliziotti che, dopo aver identificato i due occupanti, li hanno accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti.
Nel veicolo sono state rinvenute alcune bustine contenenti qualche grammo di cocaina.
Nei confronti dell’autista, un giovane kosovaro di 23 anni, sono scattate diverse sanzioni amministrative per il possesso di sostanze stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e per la violazione delle misure poste a contenimento del contagio da COVID-19. Nei suoi confronti sono state elevate sanzioni per circa 2000 euro.