Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento con l'arte on-line

I VENERDÌ DELLA CULTURA DI FONDAZIONE CASSAMARCA

Puntata dedicata a Raffaello, genio del Rinascimento


TREVISO - E’ dedicato a Raffaello, di cui ricorre il 500^ anniversario dalla morte, il prossimo appuntamento della Fondazione Cassamarca con i “Venerdì della cultura”. L’ospite di venerdì 15 maggio sarà Giulia Salvo, Dottoressa di ricerca in Archeologia presso l’Università degli Studi di Padova che affronterà il tema: L’antico e raffaello
Le conferenze, in ottemperanza alle disposizioni di contenimento di COVID-19, non si svolgeranno in modalità frontale presso Casa dei Carraresi, bensì “a distanza”, in videoconferenza, e sempre alle ore 18.
Raffaello è un nome ben noto al grande pubblico, così come ben note sono alcune delle sue opere più celebri, che hanno segnato la storia dell’arte moderna. Forse meno noto, però, è il fatto che nell’elaborazione delle creazioni del maestro di Urbino un ruolo non indifferente giocò la cultura artistica antica. I temi e le forme del classico, che allora si andavano scoprendo attraverso i monumenti e i reperti che venivano in luce, assursero a fonte di ispirazione e furono riproposte in molte delle creazioni raffaellesche. Un repertorio, quello antico, che è diventato fondamento stesso della cultura occidentale contemporanea e patrimonio comune.
Sarà possibile seguire l’approfondimento dedicato al grande artista collegandosi alla pagina Facebook della Fondazione Cassamarca e, successivamente, rivederle sul canale YouTube di Fondazione Cassamarca, accedendo direttamente dal sito: www.fondazionecassamarca.it.