Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lotta alla pandemia in vista dell'autunno

IN VENETO NASCE LA BANCA DEL PLASMA

Il sangue dei guariti da Covid-19 servirà a salvare altri pazienti


VENEZIA - Nasce in Veneto la Banca del Plasma per curare i pazienti contagiati da Coronavirus. Da oggi partiranno le lettere agli oltre 3.000 guariti da Covid-19, affinché donino il loro sangue per salvare altre vite umane.
“Chiediamo la collaborazione della popolazione per compiere un ulteriore passo nella sfida alla pandemia” - ha affermato il Governatore del Veneto Luca Zaia.
La sperimentazione della terapia con plasma iper-immune su un panel di ricoverati condotta all'Azienda Ospedaliera di Padova, ha evidenziato un netto miglioramento delle condizioni cliniche dei pazienti.
Donare il plasma è importante anche per far fronte a possibili ricomparse future di questa insidiosa malattia conservando quote congelate del prezioso emocomponente, da utilizzare al momento opportuno.
La lettera sarà inviata a tutti i guariti da Covid-19, cioè a coloro che hanno avuto i sintomi del virus e poi sono guariti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica