Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Questa sera alle 21 sulla pagina Facebook della coop Sol.Co

ARTISTI E SCRITTORI RACCONTANO IL TEMA DELLA FRAGILITÀ

L'evento di anticipazione del festival "Robe da mati" trasloca sul web


TREVISO - Il 13 maggio Sol.Co. cooperativa sociale aveva previsto l’evento pubblico “E’ quasi Robe da Mati”, alla Loggia dei Cavalieri a Treviso. L’appuntamento rappresenta un’anticipazione del festival “Robe da Mati” che si dovrebbe svolgere a fine giugno, sempre che le disposizioni ministeriali permettano le manifestazioni pubbliche.
Il festival, da quattro anni, porta nelle piazze di Treviso la follia, accendendo i riflettori sul disagio mentale.
“Le attuali indicazioni per il contenimento del Covid-19 non ci permettono di realizzare come previsto questo evento – spiega Luciana Cremonese, presidente di Sol.Co. - Il tema che a novembre dello scorso anno avevamo Luciana Cremonese, presidente di Sol.Codeciso per questa edizione era “FRAGILE” nell'accezione di qualcosa di prezioso e che ha valore, ma che si può rompere e per questo va protetto. Una tematica che ci sembra molto attuale, visto il momento che stiamo attraversando”.
La cooperativa ha comunque deciso di presidiare la data del 13 maggio, ricorrenza della legge 180 (legge Basaglia), che portò alla chiusura degli ospedali psichiatrici e riconsegnò dignità e libertà a molti uomini e donne. “Ci sembrava importante non perdere l’occasione di celebrare questa data, sia per il valore simbolico che per noi rappresenta sia come segnale di speranza – prosegue Cremonese - Per questo abbiamo lanciato un appello a molti artisti, scrittori, attori, cantanti, illustratori, a raccontarci il loro senso di fragilità, attraverso le varie forme artistiche”. Francesco Barbieri, Erica Boschiero, Alessandro Checchi Paone, Lorenzo Cittadini, Do’Storieski, Fulvio Ervas, Clizia Fornasier, Viola Monte, Gerardo Pozzi, Matteo Righetto, Santo Rullo, Samantha Silvestri, TCBF, Marco Varisco, Giovanna Zucca tra gli artisti che hanno risposto all’appello lanciato dalla Sol.Co. e che parteciperanno allo spettacolo virtuale.
I video raccolti saranno pubblicati in un unico spettcolo, il “Robe da mati Show”, sulla pagina facebook della cooperativa Sol.Co., mercoledì 13 maggio alle 21.