Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Nessuno studente deve restare indietro" vuole favorire le lezioni a distanza

DONARE VECCHI MAC E IPAD, PER COMPRARE NUOVI COMPUTER PER LE SCUOLE

La campagna lanciata dalla Fondazione HforHuman


RONCADE - In Italia a causa dell’emergenza Covid-19 sono 10,8 milioni gli studenti a casa, di questi il 12,3% dei ragazzi tra i 6 e i 17 anni (850 mila) non ha computer o tablet, e oltre la metà di chi ne possiede uno deve condividerlo con altri.
Fondazione HforHuman lancia la campagna Nessuno studente deve restare indietro con l’obiettivo di colmare il gap digitale che ora più che mai si è reso evidente con la scuola da remoto. La Fondazione ha attivato una raccolta di vecchi e inutilizzati Mac e Ipad che possono essere donati gratuitamente ed essere spediti o consegnati presso il campus di H-FARM a Ca’ Tron. Grazie al valore dei device raccolti entro il 30 giugno, la Fondazione donerà computer e tablet nuovi o ricondizionati alle scuole del territorio per permettere a tutti di seguire le lezioni da casa.
“Da sempre la Fondazione sostiene i giovani, favorendo l’accesso alla formazione e impegnandosi a diffondere la cultura digitale.” Dichiara Maurizio Rossi, Presidente di HforHuman, “Non potevamo quindi stare fermi in questa situazione eccezionale e proprio perchè nessuno studente deve rimanere indietro abbiamo deciso di impegnarci in questa nuova campagna per raccogliere vecchi Mac e Ipad, riconvertirli grazie al nostro network, e poi donare alle scuole del territorio computer e tablet per chi ha difficoltà a seguire le lezioni perchè senza un device”.
E’ possibile contribuire alla campagna anche con una donazione economica, tutti i dettagli e le informazioni qui.