Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si era scontrato con un'altra auto su una rotonda a Castelfranco

NEOPATENTATO PROVOCA INCIDENTE CON DUE FERITI E SCAPPA

Identificato dalla Polstrada: denuncia e ritiro della patente


CASTELFRANCO VENETO - Ha provocato un incidente ed è scappato. Il “pirata” della strada, però, è stato identificato dalla Polizia stradale e, ora, per lui sono scattate pesanti sanzioni.
I fatti risalgono alla sera del primo marzo scorso: intorno alle 22.30 l’automobilista, un giovane neopatentato residente nel Padovano, alla guida di una Fiat Ulysse di proprietà di un familiare, ha la rotatoria di via Borgo Vicenza, a Castelfranco Veneto, provenendo dal centro città e ha investito un’altra vettura, una Mercedes su cui viaggiava una coppia. I due sono rimasti feriti, tanto da dover poi essere portati al Pronto soccorso, e la loro macchina ha subito notevoli danni.
Anziché fermarsi a prestare soccorso, però, il giovane ha proseguito la marcia e si è poi dileguato, nonostante anche la sua auto fosse rimasta danneggiata nell’impatto nella parte anteriore.
Sul posto è intervenuta la pattuglia della Polstrada di Castelfranco, per eseguire i rilievi e avviare gli accertamenti. Alla fine di una non semplice indagine, gli agenti sono riusciti a risalire alla targa dell’auto fuggitiva, che nel frattempo era stata fatta riparare: il guidatore, messo alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità. Il cerchio dell’indagine è stato poi chiuso nel mese successivo con l’acquisizione di importanti testimonianze riguardo all’accaduto.
Il neopatentato si è visto così ritirare la patente di guida, per la successiva sospensione del documento, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di fuga a seguito di incidente stradale con feriti ed omissione di soccorso e gli verranno stati tolti 30 punti sulla patente per le violazioni alle norme del Codice della Strada.