Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alta colonna di fumo nero nel Veneziano

ESPLODE AZIENDA CHIMICA A PORTO MARGHERA

Due feriti, analisi per il rischio inquinamento


VENEZIA - Un’alta colonna di fumo nero si è alzata questa mattina sul cielo di Marghera. Un grande incendio è scoppiato in un’industria chimica di Porto Marghera, nella zona di Malcontenta, la 3V Sigma.
L’amministrazione comunale ha invitato la popolazione a chiudere le finestre e a restare in casa. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha poi fatto diramare il "codice rosso". I Vigili del fuoco del Veneto sono sul posto per spegnere l'incendio. Il Servizio di emergenza sanitaria Suem di Venezia e Treviso stanno intervenendo con quattro ambulanze, due elicotteri e le squadre di soccorsi speciali. La municipalizzata Actv ha deviato due linee di autobus (18 e 53) su percorsi alternativi. Tutte le linee in transito per Malcontenta-Marghera sono deviate sulla strada regionale 11, la tangenziale. Secondo le prime informazioni, i serbatoi che stanno bruciando contengono etanolo e metanolo. La centrale operativa della Polizia locale informa che, in base al Piano per le industrie a rischio di incidente rilevante, tutti i residenti nella Municipalità di Marghera devono restare in casa o in luogo chiuso e tenere chiuse porte e finestre.