Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione antidroga dei Carabinieri nella zona di Mogliano

ARRESTATO UN ALBANESE IN POSSESSO DI QUASI MEZZO ETTO DI COCAINA

Oltre allo stupefacente rinvenuti anche 2000 euro


TREVISO - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Treviso, a Mogliano Veneto hanno arrestato un giovane albanese, 26 anni, per detenzione di cocaina ai fini di spaccio. La zona è quella compresa tra via Ronzinella e via dello Scoutismo. Sequestrati quasi 50 grammi di cocaina, nascosta nella camera da letto e nel garage dell'arrestato, oltre a 2 mila euro in contanti, frutto dello spaccio. Un "cliente" italiano 46enne, trovato in possesso di circa 10 grammi di cocaina, è stato denunciato a piede libero.
"L’operazione è il risultato della costante presenza sul territorio da parte della Compagnia Carabinieri di Treviso e s’inquadra nell’ambito dei controlli sempre attivi, in tema di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche in questo particolare periodo caratterizzato dalle restrizioni sugli spostamenti, in virtù dei provvedimenti governativi anti contagio da COVID-19", spiegano dall'Arma. In particolare, dall’inizio dell’emergenza sanitaria in atto, sono stati eseguiti altri 2 arresti per il reato di spaccio, uno in Treviso e l’altro in Mogliano Veneto, denunciati per il medesimo reato 3 soggetti nel comune di Preganziol e sequestrati complessivamente 270 grammi circa di sostanza stupefacente di varia natura.