Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ordinanza del Comune: "Ossigeno dopo lo stop"

ORARIO ALLARGATO PER PARRUCCHIERI, ESTETISTI E TATUATORI

A Treviso potranno lavorare dalle 7 alle 22, festivi compresi


Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, ha subito approfittato della riapertura dei barbieriTREVISO - Parrucchieri, barbieri, estetisti e tatuatori potranno lavorare con orario allargato dalle 7 alle 22, tutti i giorni, comprese le festività.
Il sindaco Mario Conte ha firmato l’ordinanza che permette, già da oggi, l’ampliamento di orario per i saloni specializzati in cura della persona e bellezza che, negli ultimi mesi, hanno dovuto tenere abbassate le serrande.
Il provvedimento è mirato inoltre ad andare incontro alle esigenze di un settore che richiede una tipologia di attenzioni e di precauzioni particolari per la tutela della salute dei cittadini e che deve adeguare la propria attività professionale alle nuove disposizioni.
«Raccomando comunque grande senso di responsabilità da parte dei clienti e il rispetto delle linee guida nel servizio da parte dei titolari dei saloni - sottolinea il sindaco Mario Conte - Riteniamo sia giusto permettere a queste categorie di lavorare oltre il consueto orario per dare respiro alle rispettive attività che, per due mesi, hanno dovuto tenere chiuso e per favorire la riorganizzazione delle modalità di svolgimento anche in base alle linee guida e alle misure precauzionali in vigore».