Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 20 maggio si torna alla normalità

VITTORIO VENETO, PRESTO OPERATIVO IL PRONTO SOCCORSO

Già riavviata l’attività operatoria e ambulatoriale


VITTORIO VENETO - Da mercoledì 20 maggio sarà nuovamente operativo il Pronto Soccorso dell’ospedale di Vittorio Veneto. Tale riattivazione rientra nelle procedure di riavvio delle attività sospese durante l’emergenza Corononavirus, a seguito della trasformazione del nosocomio di Costa in ospedale Covid.
Nel periodo dell’emergenza Covid, il nosocomio di Costa ha garantito la valutazione dei pazienti con il Punto di Primo Intervento.
Presso l’ospedale di Costa, conclusa la fase emergenziale e valutato l’andamento epidemiologico, sono stati già riavviati: il blocco operatorio, completamente adibito ad attività operatori;  le attività clinico-assistenziali di ricovero di area chirurgica, medica e riabilitativa; le attività di specialistica ambulatoriale.
Nel nosocomio vittoriese saranno mantenute, pronte per essere attivate in caso di necessità:
3 aree di degenza a diversa intensità di cura per eventuali pazienti Covid-19 positivi, per un totale complessivo di n. 65 posti letto, e 4 postazioni di Terapia Intensiva pronte, in caso di necessità ad essere ripristinate dentro il blocco operatorio in attesa della realizzazione dei 4 posti letto di Terapia intensiva.