Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quest'anno ha giocato in A2 a Bergamo

NUOVO AMERICANO A TREVISO BASKET, È JEFFREY CARROLL

Le sue medie: 17.9 punti con il 36% da tre


TREVISO - Il primo tassello della nuova De' Longhi Treviso Basket che affronterà nel 2020/21 il secondo anno in Serie A è una novità, l’ala-guardia Jeffrey Carroll, 26 anni, statunitense, lo scorso anno in A2 con Bergamo. Nativo della Virginia (è nato ad Alexandria il 6 novembre 1994), Carroll – 198 cm per 99 kg – ha frequentato dopo la Rowlett High School un college prestigioso, Oklahoma State: nella sua stagione da junior con la canotta dei Cowboys viene inserito nel Second-Team della All-Big 12 (17.5 punti e 6.6 rimbalzi a gara), mentre nella stagione da senior è nominato nel Third-Team con medie importanti (15.4 punti e 6.2 rimbalzi a gara). Nell'estate 2018 i Los Angeles Lakers lo inseriscono nel roster per la Summer League, e lo firmano con un Exhibit-10 contract. Carroll viene inserito nei South Bay Los Angeles, la squadra di G-League affiliata ai Lakers, dove gioca nella stagione 2018-2019 viaggiando a 9.7 punti in oltre 20 minuti in campo (24 partite giocate). Nella sua prima stagione europea 2019/20, a Bergamo in A2, Carroll si mette in luce nella formazione orobica giocando fino allo stop un ottimo campionato da "rookie" come testimoniano le sue cifre: 17.9 punti a gara con 6.2 rimbalzi e 2 assist. Le percentuali lo vedono tirare con il 55% da due, il 36% abbondante da tre e il 71% ai tiri liberi. Il suo high è di 30 punti con 7/11 da 2 e 4/6 da tre nella vittoria di Orzinuovi alla seconda di campionato. E' un esterno con punti nelle mani, predilezione per il tiro da tre e il gioco in campo aperto, un giocatore atletico capace di attaccare il canestro e di mettere energia in difesa, offrendo anche un sostanzioso aiuto a rimbalzo.