Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quest'anno ha giocato in A2 a Bergamo

NUOVO AMERICANO A TREVISO BASKET, È JEFFREY CARROLL

Le sue medie: 17.9 punti con il 36% da tre


TREVISO - Il primo tassello della nuova De' Longhi Treviso Basket che affronterà nel 2020/21 il secondo anno in Serie A è una novità, l’ala-guardia Jeffrey Carroll, 26 anni, statunitense, lo scorso anno in A2 con Bergamo. Nativo della Virginia (è nato ad Alexandria il 6 novembre 1994), Carroll – 198 cm per 99 kg – ha frequentato dopo la Rowlett High School un college prestigioso, Oklahoma State: nella sua stagione da junior con la canotta dei Cowboys viene inserito nel Second-Team della All-Big 12 (17.5 punti e 6.6 rimbalzi a gara), mentre nella stagione da senior è nominato nel Third-Team con medie importanti (15.4 punti e 6.2 rimbalzi a gara). Nell'estate 2018 i Los Angeles Lakers lo inseriscono nel roster per la Summer League, e lo firmano con un Exhibit-10 contract. Carroll viene inserito nei South Bay Los Angeles, la squadra di G-League affiliata ai Lakers, dove gioca nella stagione 2018-2019 viaggiando a 9.7 punti in oltre 20 minuti in campo (24 partite giocate). Nella sua prima stagione europea 2019/20, a Bergamo in A2, Carroll si mette in luce nella formazione orobica giocando fino allo stop un ottimo campionato da "rookie" come testimoniano le sue cifre: 17.9 punti a gara con 6.2 rimbalzi e 2 assist. Le percentuali lo vedono tirare con il 55% da due, il 36% abbondante da tre e il 71% ai tiri liberi. Il suo high è di 30 punti con 7/11 da 2 e 4/6 da tre nella vittoria di Orzinuovi alla seconda di campionato. E' un esterno con punti nelle mani, predilezione per il tiro da tre e il gioco in campo aperto, un giocatore atletico capace di attaccare il canestro e di mettere energia in difesa, offrendo anche un sostanzioso aiuto a rimbalzo.