Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zaccariotto: "Spreco di denaro pubblico"

VENEZIA, RIMOSSA L'OVOVIA SUL PONTE DI CALATRAVA

Opera costata 2 milioni di euro e mai utilizzata


VENEZIA - L’ovovia del ponte di Calatrava è stata rimossa. Avrebbe dovuto trasportare i disabili da una parte all’altra del ponte firmato dall’architetto spagnolo, ed è costato 2 milioni di euro, ma non ha mai stato messo in condizioni di funzionare.
Dopo otto anni l’amministrazione guidata da Luigi Brugnaro ha deciso di togliere l’ovetto. Per ora starà nel piazzale della ditta Boscolo Bielo a Venezia. "È stato un fallimento totale sia dal punto di vista tecnico che economico – ha affermato l’assessore ai Lavori pubblici di Venezia Francesca Zaccariotto - era giusto rimuoverla in quanto è un monumento allo spreco di denaro pubblico".
Ricordiamo che il ponte che negli scorsi anni ha scatenato molte polemiche, è costato 11,3 milioni di euro, a cui vanno aggiunti i quasi 2 milioni di euro per l'ovovia. La cifra finale supera nettamente i 6,7 milioni di euro previsti nella gara d'appalto. Senza considerare gli altri costi previsti per la manutenzione e il controllo del ponte.