Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche Unicredit eroga due finanziamenti da 15 milioni totali

PRIMI MAXI PRESTITI CON GARANZIA STATALE ALLE INDUSTRIE DI MARCA

Breton ottiene 25 milioni da Intesa Sanpaolo


PADOVA - Anche nella Marca arrivano in porto i primi finanziamenti di elevate entità per le grandi aziende, garantiti dallo Stato attraverso la Sace, società del gruppo Cassa depositi e prestiti.
Breton Spa, azienda di Castello di Godego, in provincia di Treviso, leader a livello mondiale nella produzione di macchine per la lavorazione della pietra naturale, dei metalli e impianti per la pietra composita, ha ottenuto da Intesa Sanpaolo di 25 milioni di euro.
Il finanziamento, come previsto dal Decreto Liquidità, è finalizzato a sostenere il costo del personale, a finanziare gli investimenti e sostenere il circolante.
“È una soddisfazione essere riusciti a stipulare in tempi rapidi questo contratto di finanziamento con Intesa Sanpaolo, assistito da garanzia Sace. – dichiara Luca Toncelli, presidente di Breton S.p.A.-. L’operazione stipulata costituisce per la nostra azienda uno strumento importante per gestire l’attuale fase di ripartenza e i prossimi difficili mesi, pure sostenendo gli investimenti che abbiamo in programma, confidando che i mercati internazionali possano riprendere un ritmo soddisfacente in tempi non troppo lunghi”.
“Proseguiamo in un’attività di sostegno alle imprese sul territorio, con tutte le misure messe a disposizione dal decreto liquidità – sottolinea Renzo Simonato, direttore regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige del gruppo bancario -. L’operazione stipulata con Breton, con la garanzia di Sace, evidenzia la vicinanza del nostro gruppo alle imprese in questo contesto difficile. Intesa Sanpaolo è stata la prima banca italiana a sottoscrivere il protocollo di collaborazione con Sace per sostenere finanziariamente le imprese danneggiate dall'emergenza Covid-19 e, in particolare, quella con Breton è la prima operazione da noi finalizzata in Veneto”.
Altri due finanziamenti con questa formula sono stati erogati la settimana scorsa da  Unicredit. A beneficiarne due aziende del Nordest, di cui una della provincia di Treviso, operanti nel settore socio- sanitario e nella filiera dell'automobile, per un importo totale di 15 milioni di euro. Spiega Luisella Altare, Regional Manager Nord Est di UniCredit: “Tali operazioni testimoniano l'impegno di UniCredit nel supportare le imprese del Territorio. Oggi sentiamo ancor di più la responsabilità di continuare a garantire tutto il nostro sostegno all'economia del Paese, favorendo la riattivazione di nuovi percorsi di crescita”.