Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Fis prende tempo, si decide a luglio

MONDIALI DI SCI, RICHIESTA DI RINVIO AL 2022

Malag˛: "Unica decisione possibile"


BELLUNO - Mondiali di sci di Cortina rimandati al 2022? La Federazione internazionale prende tempo e sposta la decisione a luglio. A spostare l’ago della bilancia la posizione della Germania che ha espresso contrarietà al rinvio nello stesso anno delle olimpiadi. Ma per il Presidente del Coni Giovanni Malagò, il rinvio è "l’unica decisione possibile".
“Se il Mondiale fosse stato in programma altrove, dove a differenza dell'Italia non c'è stata un'epidemia di queste proporzioni, non ci sarebbe stata la necessità di prendere questa decisione” – ha affermato Malagò.
Dello stesso parere è il Presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton, per il quale un evento zoppo, sarebbe deleterio: “Bisogna fare i Mondiali di sci garantendo l'equilibrio economico. Un grande evento per il rilancio del territorio di Cortina e una progettualità coincidente con le comunità locali, con gli alberghi, le infrastrutture, con nuove ipotesi sulla mobilità. C'era un ottimismo che sarebbe bello non subisse un rallentamento a causa del Covid”. Queste le parole di Benetton.