Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con l'emergenza, l'azienda ha convertito parte della propria produzione

LE MASCHERINE DELLA TESSITURA MONTI SONO DISPOSITIVO MEDICO

L'Istituto superiore di sanitā certifica le protezioni "made in Maserada"


MASERADA SUL PIAVE - Le mascherine di Tessitura Monti sono ora a tutti gli effetti un dispositivo medico. L’azienda di Maserada ha infatti ottenuto il parere favorevole da parte dell’Istituto Superiore di Sanità e può dunque produrre e commercializzare le sue protezioni come mascherine chirurgiche di tipo 2.
Conformi alle normative di riferimento, secondo i test condotti in laboratori accreditati, le mascherine di Tessitura Monti, grazie ai particolari trattamenti effettuati, hanno dimostrato di presentare tutte caratteristiche di traspirabilità, efficienza di filtrazione batterica e pulizia da microbi previste dalle normative tecniche in vigore. L’approvazione da parte dell’Iss ne consente ora l’utilizzo anche in ambienti di assistenza e sanitari, .
Lo storico gruppo tessile trevigiano, attualmente in amministrazione straordinaria, ha riconvertito parte dei propri processi produttivi per fabbricare le mascherine, in cotone 100% e lavabili: l’obiettivo è arrivare ad un milioni di pezzi al mese. Il primo stock di 10mila unità è stato donato nei giorni scorsi al Comune di Maserada per essere distribuito ai cittadini.
“Siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto, a quanto ci risulta sono davvero pochissime le aziende del settore tessile che hanno ottenuto il riconoscimento da parte dell’Istituto Superiore di Sanità su mascherine in cotone lavabili e riutilizzabili - afferma il Commissario Straordinario, Fabio Pettinato. Si tratta di un importante traguardo che conferma la bontà delle nostre scelte, nonostante le difficoltà incontrate, che premia la responsabilità con cui abbiamo sempre agito, nella tutela dei consumatori”. La Tessitura ha già avviato l’iter al Ministero della Salute per conseguire anche il marchio CE.