Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il provvedimento fa parte di una vasta operazione del Noe di Milano

DISCARICA ABUSIVA SEQUESTRATA A BREDA DI PIAVE

Nel mirino un gigantesco traffico illecito di rifiuti


TREVISO - C'è anche una discarica abusiva sequestrata a Breda di Piave nel bilancio dell'operazione dei Carabinieri del Noe di Milano, effettuata in tutta Italia, in esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Torino su richiesta della Dda. Si tratta di "un'articolata organizzazione ritenuta responsabile di traffico illecito di rifiuti e realizzazione di discariche abusive, che ha smaltito illecitamente circa 23.000 tonnellate di rifiuti provenienti - su diversi canali - da vari impianti del Nord Italia". Il bilancio dell'operazione è di 16 misure cautelari eseguite e 9 capannoni industriali sequestrati, per un valore di oltre 3 milioni di euro. L'operazione ha portato all'esecuzione di 6 misure cautelari in carcere, 3 agli arresti domiciliari e 7 con obbligo di firma. I reati sono traffico illecito di rifiuti in concorso e realizzazione di discariche abusive, collocate tra Piemonte, Lombardia e Veneto. Per la maggior parte i rifiuti stoccati provenivano dalla raccolta indifferenziata cittadina e venivano poi abbandonati proprio nei capannoni industriali dismessi che sono poi stati sequestrati.