Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"L'Italia può salvarsi solo con governi regionali efficienti"

"SCANDALOSO ACCUSARE LE REGIONI PER I RITARDI DELLA CASSA INTEGRAZIONE"

Roberto Turri (Lega) respinge le critiche del ministro Boccia


ROMA - “Scandaloso che Boccia imputi alle Regioni la colpa degli enormi ritardi sull'erogazione alla cassa integrazione in deroga". A dirlo è Roberto Turri, deputato veronese della Lega. "Tutti noi, purtroppo, ricordiamo il sito dell’Inps in tilt per giorni e la confusione che governo e Inps stessa hanno creato ai cittadini fornendo indicazioni frammentarie e insufficienti - ha sottolineato il parlamentare veneto, intervenendo durante  l'audizione del ministro per gli Affari regionali alla Commissione Federalismo fiscale della Camera -. Adesso che il ministro difenda a spada tratta l’operato dell’amico Tridico è offensivo nei confronti degli italiani in difficoltà economica ed occupazionale e nei confronti dei Presidenti di Regione che, soprattutto in questa emergenza sanitaria, hanno dimostrato di essere assolutamente più capaci dell’attuale maggioranza e che l’autonomia differenziata è l’unica soluzione per il Paese".
"Le Regioni, e il Veneto ne è l’esempio - ha affermato Turri -, contrariamente a quanto affermato dal ministro stanno lavorando a pieno organico per autorizzare le domande e trasmetterle all'Inps e la semplificazione annunciata oggi da Boccia arriva decisamente in ritardo: i cittadini stanno aspettando da mesi quegli aiuti economici che il governo non ha ancora garantito. La pandemia da Covid ha evidenziato che l’Italia può salvarsi solo con governi regionali efficienti e non con l’incapacità di Roma".