Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tragedia sul lavoro

22ENNE MUORE SCHIACCIATO DA UNA LASTRA DI METALLO

Matteo Dal Pozzo ha perso la vita nella carpenteria del padre


VICENZA - Tragedia sul lavoro ieri pomeriggio a Zané: Matteo Dal Pozzo, un ragazzo di 22 anni ha perso la vita mentre lavorava nella carpenteria del padre, la O.me.ro. srl.
Mentre stava saldando, il ragazzo è rimasto schiacciato da una lastra di metallo pesante. La struttura gli è frenata addosso all’altezza dell’addome. Sul posto il 118, che l’ha trasportato a Santorso, ma purtroppo per il giovane non c’è stato nulla da fare.Troppo gravi i traumi subiti e le lesioni interne provocate dallo schiacciamento. Matteo Dal Pozzo era figlio di uno degli amministratori dell’azienda, Bruno Dal Pozzo, e aveva cominciato il suo apprendistato in azienda quest’anno dopo alcune esperienze lavorative.
Sul posto sono arrivati i Carabinieri e i tecnici dello Spisal per effettuare i rilievi, capire la dinamica dell’incidente, e verificare se siano state rispettate tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro.