Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La maggior parte dei cittadini è prudente

MASCHERINA: SI INDOSSA ANCORA PER SICUREZZA

Nonostante il via libera, in Veneto si usa anche all'aperto


VENEZIA - In Veneto cade l’obbligo di indossare la mascherina fuori di casa, e da domani anche nel resto del Paese. In tanti non vedevano l’ora di toglierla, ma c’è molta gente che la usa ancora anche dove non ci sono assembramenti, per precauzione e per paura di un ritorno dei contagi da Covid 19. La prudenza non è mai troppa, e c’è ancora chi non si sente al sicuro.
Fino al 14 giugno in Veneto è obbligatorio usare le mascherine nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e anche all'esterno in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza tra non conviventi, con eccezione dei bambini sotto i 6 anni e dei portatori di disabilità non compatibili con l'utilizzo continuo del dispositivo.
Questo significa che si può uscire liberi per una passeggiata, ma pronti a proteggersi nel caso in cui debba entrare in un negozio o ci si ritrovi a camminare o sostare in una zona affollata. Come nel caso degli imbarcaderi a Venezia, e di treni e stazioni ferroviarie, presi d'assalto nel ponte del 2 giugno.