Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Un riconoscimento al lavoro dei tremila volontari"

IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE ALPINI TRA I NEO CAVALIERI DELLA REPUBBLICA

Il trevigiano Bruno Crosato insignito da Mattarella


TREVISO - "Questo riconoscimento non va a me, ma ai tremila volontari che hanno lavorato per oltre trentamila ore". Bruno Crosato, responsabile della Protezione civile della sezione di Treviso dell'Associazione nazionale alpini e coordinatore della struttura per il Triveneto, è uno dei nuovi Cavalieri al merito della Repubblica nominati dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Come annunciato ieri a Codogno in occasione delle celebrazioni per il 2 giugno, infatti, il Capo dello Stato ha voluto insignire dell'onorificienza un primo gruppo di cittadini, di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, particolarmente distintisi nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus. "I riconoscimenti, attribuiti ai singoli, vogliono simbolicamente rappresentare l’impegno corale di tanti nostri concittadini nel nome della solidarietà e dei valori costituzionali", spiega la nota del Quirinale.
Non a caso, il titolo assegnato a Crosato vale, come recita la motivazione stessa, in rappresentanza degli Alpini della Protezione civile del Veneto che hanno ripristinato in tempi record cinque ospedali dismessi della regione.
Un'operazione che lo stesso referente ritiene tra i fiori all'occhiello dei team da lui guidati, nonostante i volontari della Protezione civile Ana abbiano operato in tutti i maggiori scenari di calamità naturali. dai terremoti dell'Aquila e dell'Emilia, alla tempesta Vaia, solo per citare alcuni dei più recenti.
Di certo, Crosato, classe 1956, non si cullerà sugli allori: sabato, insieme ai suoi uomini, partirà per Bergamo, per il cambio ai colleghi locali in vari servizi all'ospedale di una delle città più colpite dalla pandemia.