Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Legalità, fondamentali scuole e associazioni di categoria"

"LA SOCIETÀ VENETA DEVE REAGIRE IN MODO COMPATTO"

Il deputato vicentino Pretto sull'inchiesta 'Ndrangheta


ROMA - "Esprimo grande apprezzamento per la continua opera condotta dalla magistratura e dalle forze dell'ordine nella lotta alla criminalità organizzata. La vasta operazione che in queste ore sta interessando il Veneto ci conferma che, anche nelle nostre zone, il contrasto alle mafie deve essere condotto con determinazione, interessando tutti gli ambiti della società civile: classe politica, amministrazioni locali ed istituzioni tutte devono collaborare al fine di sradicare un fenomeno che, se sottovalutato, rischierebbe di inquinare la sana economia del nostro territorio. Una battaglia che sempre più deve coinvolgere attivamente anche la cittadinanza e le imprese, che possono e devono essere sensibilizzate sul tema in primis attraverso il ruolo fondamentale delle scuole e delle associazioni di categoria”. Così il deputato vicentino della Lega Erik Pretto, componente della Commissione parlamentare antimafia.