Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Donazione del Comune di Gaiarine

43 MILA EURO ALL'OSPEDALE DI CONEGLIANO

Zanchetta: "Saranno destinati all’acquisto di una postazione di terapia intensiva"


TREVISO - Anche il Comune di Gaiarine a supporto dell’Ulss 2 nella lotta al Covid. Il Sindaco Diego Zanchetta, accompagnato dal vicesindaco Elisa De Zan e dall’Assessore al Sociale Graziella Gava, ha consegnato, ieri pomeriggio, al direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi, un assegno del valore di 43.318 euro.
“Durante l’emergenza abbiamo ritenuto, come Amministrazione Comunale, che fosse importante dare il nostro supporto all’Azienda Sanitaria, impegnata nella difficile lotta contro il Covid – ha ricordato il sindaco Zanchetta -. Di qui la decisione di avviare una raccolta fondi a livello comunale, per l’acquisto di una postazione di terapia intensiva “made in Gaiarine”. Ora, a conclusione della raccolta, abbiamo donato la somma, destinandola all’acquisto delle apparecchiature per la Rianimazione dell’ospedale di Conegliano”.
“A Sindaco e Giunta, così come a tutti i cittadini di Gaiarine - ha commentato Benazzi – va il nostro più sentito ringraziamento per un gesto che conferma la grande generosità della nostra popolazione. E’ un grazie, il mio, che interpreta anche il vissuto dei nostri operatori, per i quali la vicinanza e il supporto ricevuti in questi mesi difficili dal territorio sono stati importantissimi per reggere carichi di lavoro davvero importanti, in condizioni non sempre facili.”