Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, targa individuata dalle telecamere di sorveglianza

INVESTITO IN CENTRO STORICO, TROVATO IL PIRATA DELLA STRADA

Denunciato per lesioni e omissione di soccorso


TREVISO - E’ stato individuato il pirata della strada che nella notte tra il 30 e il 31 maggio ha investito un pedone lungo via Martiri della Libertà, in centro a Treviso. Erano le 2.45 di notte, quando il giovane trevigiano alla guida di una Mini Countryman ha investito un ragazzo di 28 anni che camminava nel centro storico, e che adesso si trova in ospedale con svariate fratture e contusioni.
Le sue condizioni di salute fortunatamente stanno già migliorando. La fuga del pirata è durata pochi giorni: gli agenti della Polstrada di Vittorio Veneto e Treviso sono riusciti a risalire alla targa completa dell’auto fuggita a tutta velocità dopo l'incidente.
Alcuni testimoni presenti sul posto erano riusciti a leggere solo qualche numero della targa, ma i filmati delle videocamere posizionate a pochi metri di distanza dalla Loggia dei Cavalieri, hanno dato un grande contributo al lavoro delle Forze dell'ordine. Il pirata della strada sarebbe un ragazzo della zona che è stato sanzionato con il ritiro della patente, la denuncia alla Procura di Treviso per i reati di fuga dopo incidente stradale, lesioni e omissione di soccorso, e la decurtazione di 10 punti della patente. Inoltre sarà sanzionato per ulteriori violazioni delle norme del Codice Stradale.