Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A San Biagio altro caso di vettura priva di Rc e coducente senza patente

METTI L'ASSICURAZIONE IN QUARANTENA: IN TRE MESI 54 AUTO SENZA COPERTURA

Albanese fermato due volte in una settimana


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Guidava con la patente revocata e su un’auto sottoposta a sequestro e priva di assicurazione. Per giunta era pure recidivo. Gli agenti del comando intercomunale di Polizia locale di San Biagio, Monastier e Zenson di Piave hanno sorpreso l’automobilista, un cittadino italiano, lo scorso weekend, in comune di San Biagio. Non essendo la prima volta, è scattata per lui la denuncia penale, mentre il veicolo è stato confiscato. Si tratta del secondo episodio del genere in poche settimane: l’altro caso riguarda un cittadino di origini albanesi, che dopo essere stato fermato in territorio di Monastier ad un controllo mentre circolava a bordo di un veicolo anch’esso senza copertura assicurativa e con la patente revocata, si è dato alla fuga. Una settimana dopo però è incappato in un nuovo controllo e questa volte non è scampato alla denuncia penale.
“Nonostante il lockdown – spiega il comandante Barbara Ciambotti – sono stati numerosi gli automobilisti trovati durante i nostri controlli sul territorio a circolare a bordo di mezzi privi di assicurazione. Ben 54 nell’arco di tre mesi. Il coronavirus, che ha stravolto tutte le nostre abitudini, sembra non aver fatto cambiare i comportamenti di chi viola le norme del codice della strada pensando di farla franca in barba alla stragrande maggioranza di automobilisti onesti”.