Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Leni Lorenzato, di 62 anni, muore investito

INVESTE UN PEDONE E POI TORNA A CASA

L'automobilista: "Pensavo di aver preso una buca"


PADOVA - Tragedia ieri a Vigodarzere in via Busiago, dove un pedone è stato investito e ucciso. Per Leni Lorenzato, di 62 anni, non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo.
A lanciare l'allarme un residente che ha chiamato i carabinieri della stazione di Noventa Padovana denunciando di aver visto un'auto che dopo aver investito una persona si allontanava. In realtà, successivamente, il proprietario dell'auto, un 69enne di Vigodarzere, è tornato sul luogo dell'incidente ed ha raccontato ai carabinieri di aver ricevuto un messaggio sul proprio cellulare da parte della propria compagnia assicurativa, che lo informava del fatto che, poco prima, il veicolo a lui intestato era rimasto coinvolto in un sinistro stradale.
Così si è recato nel garage della propria abitazione e in effetti la macchina precedentemente utilizzata dal figlio 31enne che vive con lui, presentava alcune macchie di sangue e danni al paraurti. Ha quindi richiesto spiegazioni al figlio che gli ha riferito che pochi minuti prima di rientrare a casa, mentre transitava in Via Busiago di Vigodarzere, ha probabilmente preso una buca sul manto stradale e, senza aver dato troppo peso alla cosa, ha fatto ritorno senza fermarsi. Il Magistrato, informato dai militari della Stazione di Noventa Padovana, ha disposto di procedere al sequestro del veicolo e di porre la salma a propria disposizione.
Sono in atto tutti gli accertamenti necessari per ricostruire l’evento e stabilire, con assoluta certezza, chi effettivamente si trovasse alla guida del veicolo. Per tale ragione, infatti, non si è proceduto all’arresto del responsabile dell’investimento, limitandosi, al momento alla denuncia in stato di libertà per il reato di omicidio stradale.