Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Drammatico incidente nella notte tra Treviso e Carbonera

SCOOTER CONTRO IL MURETTO, MORTI DUE GIOVANI

Il motorino forse rubato poco prima


CARBONERA - Drammatico incidente stradale nella notte a Carbonera, alle porte di Treviso: due giovani in sella ad uno scooter si sono schiantati contro un muretto, morendo sul colpo. Intorno all'una di notte, mentre percorrevano viale Brigata Marca, il guidatore ha perso il controllo del ciclomotore, forse a causa  dell'asfalto bagnato per la pioggia, finendo contro la delimitazione di una casa. Non pare siano coinvolti altri veicoli. Le due vittime sono un 22enne di origini marocchine e un altro ragazzo, forse anch'egli della stessa nazionalità. Secondo le prime indiscrezioni il motorino su cui viaggiavano era stato rubato poco prima
Per loro non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti l'ambulanza del Suem 118, i Carabinieri e i Vigili del fuoco, per mettere in sicurezza il luogo.