Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nell'annata raccolte 41mila tonnellate di cereali

IL CONSORZIO AGRARIO CHIUDE IL 2019 CON OLTRE CENTO MILIONI DI FATTURATO

Il presidente Polegato: "Svilupperemo giardinaggio e cibo per animali"


TREVISO - Si chiude con soddisfazione il primo anno di lavoro del nuovo CdA del Consorzio Agrario di Treviso e Belluno. È stato infatti approvato oggi, all'unanimità, il bilancio 2019 che ha registratoun valore della produzione di oltre 100 milioni di euro ed un utile di esercizio che si attesta a 625 mila euro. Numeri che raccontano un’azienda sana, che si appresta a crescere ancora grazie a nuovi investimenti e progetti.
“Con oltre 100 milioni di fatturato, 2.500 soci e 16.000 clienti – ha sottolineato il presidente del Consorzio, Giorgio Polegato – la nostra realtà dimostra di essere un punto di riferimento per il comparto agricolo delle province di Treviso e Belluno. Ora l’obiettivo è ampliare il nostro bacino di utenti, forti di una presenza capillare sul territorio grazie ai nostri 38 punti vendita, sui quali lavoreremo nei prossimi mesi, sviluppando così anche il settore del giardinaggio e del pet-food che, nei primi mesi del 2020, ha segnato un trend più che positivo”.
“Il bilancio 2019 ha registrato la flessione delle vendite legate settore vitivinicolo e delle macchine, dovute al blocco degli impianti per vigneti– ha proseguito il direttore Elsa Bigai – una situazione che avevamo ampiamente previsto e alla quale abbiamo sopperito in altri ambiti, riducendo notevolmente l’impatto con gli ottimi risultati dei settori delle sementi, dei fertilizzanti e degli agrofarmaci. Ora il nostro compito è consolidare i risultati e investire in nuovi materiali e tecnologie, per rendere l’azienda ancora più competitiva a 360°"

 

ALCUNI DATI


Quantità vendute: 31.998 tonnellate di mangimi, 20.000 tonnellate di concime, 27.300 dosi di mais, 2.100.000 piantine da orto, 147 tonnellate di crocchette per cani, 16.400 sacchi di terriccio, 265.000 sacchi di pellet.


Quantità raccolte: circa 41.000 tonnellate di cereali tra mais, soia, grano e orzo.