Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

DISFUNZIONI DEL PAVIMENTO PELVICO

A CONEGLIANO SI APPLICA LA "ONE STAGE SURGERY"

Un'unica seduta operatoria per correggere le problematiche multicompartimentali


CONEGLIANO - Le patologie legate alle disfunzioni del pavimento pelvico rappresentano un problema importante per i sintomi correlati, che incidono negativamente sulla qualità di vita delle donne. In genere, per risolvere queste problematiche le pazienti vengono sottoposte a più interventi chirurgici per la correzione del prolasso multicompartimentale.
 
Tra i pochi specialisti in Italia il dr Antonio Azzena, primario dell’Unità Operativa di Ostetricia-Ginecologia dell’Ospedale di Conegliano, e il dr Michele Schiano di Visconte, proctologo sempre al Santa Maria dei Battuti, applicano, ormai da anni, un approccio “one stage surgery” che ha dato ottimi risultati: tale metodica permette di correggere, in un’unica seduta operatoria grazie alla contemporanea presenza dei due specialisti durante l’intervento, i difetti dei tre compartimenti del pavimento pelvico (anteriore, centrale e posteriore). Tra le patologie più comuni tra quelle trattate in modo multidisciplinare all’Ospedale di Conegliano il prolasso uterino, l’incontinenza urinaria, il prolasso della vescica e del retto, la defecazione ostruita.
 
La metodica chirurgica proposta e i risultati del follow up a dieci anni delle pazienti operate sono stati recentemente pubblicati su una prestigiosa Rivista Internazionale, Archives of Gynecology and Obstetrics, nell’articolo “A 10 year retrospective cohort study to assess objective and subjective outcomes of combined stapled transanal restal resection and urogynecological surgery for pelvic floor dysfunction.
 
“I risultati che abbiamo ottenuto, studiando una sessantina di pazienti – sottolineano i due professionisti - confermano la validità della metodica adottata che presenta notevoli vantaggi per le pazienti, sottoposte a un unico intervento anziché a due sedute operatorie con relativa anestesia.. La medicina è sempre più multidisplinare: nell’affrontare le patologie del pavimento pelvico è particolarmente importante la collaborazione tra ginecologi, proctologi, fisioterapisti, urologi, radiologi”.