Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 3 luglio l'evento benefico sul sagrato della chiesa

I RACCONTI DI GIOVANNI CARRARO E I DISEGNI DI FABIO VETTORI INSIEME A FARRA DI SOLIGO

Presentazione del libro "La Stecca Prealpini" con l'artista delle "formiche"


FARRA DI SOLIGO - I racconti di Giovanni Carraro e i disegni di Fabio Vettori, l’artista delle formiche, per un evento a scopo benefico. Venerdì 3 luglio, sul sagrato della chiesa arcipretale di Farra di Soligo, è in programma una serata culturale dedicata alla scoperta del territorio della pedemontana trevigiana. L’occasione è offerta dal debutto del nuovo libro di Carraro, giornalista appassionato di montagna, scritto durante la lunga quarantena. Si tratta di una raccolta di 53 racconti, storie legate alle ricerche effettuate in tanti anni di camminate sulle Prealpi tra aneddoti, curiosità su storia locale, geologia, flora e fauna, patrimonio artistico. Il libro, dal titolo “La Stecca Prealpina”, stampato e distribuito da De Bastiani Editore, è in vendita in questi giorni nelle librerie e su web. Il ricavato – per volontà dell’autore – sarà devoluto alla Regione Veneto per la lotta contro il Covid.
“Sono davvero felice di poter presentare i miei racconti avendo al mio fianco Fabio Vettori che – spiega Carraro – mentre io leggerò alcuni dei miei testi disegnerà in diretta sul maxi schermo alcune opere, con l’accompagnamento musicale dell’associazione Puccini di Crocetta del Montello. Tra me e Fabio c’è una grande amicizia, e, anche in questo frangente dell’emergenza sanitaria, ci siamo trovati uniti. Ringrazio l’amministrazione comunale di Farra di Soligo che ha collaborato all’organizzazione di un evento che segna la ripartenza dopo il lungo lockdown”. A tal proposito è molto suggestiva l’immagine realizzata da Vettori per la locandina: gente in festa davanti alla chiesa con il sindaco bardato di fascia tricolore, sullo sfondo i colli solighesi mentre il Coronavirus fugge via sopraffatto dall’allegria.
La serata inizierà alle ore 21. L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria (informatico@farra.it; 0438901529, fornendo le proprie generalità). In caso di pioggia l’evento si svolgerà all’interno dell’auditorium “Santo Stefano, ex chiesa con accesso da via Cal Nova.