Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tragedia lunedì pomeriggio alla Grotta Urlante

VUOLE TUFFARSI, MA SCIVOLA E BATTE LA TESTA: MUORE A SOLI 22 ANNI

Luna Fiorio, originaria di Treviso, è morta in provincia di Forlì-Cesena


TREVISO - Si è tuffata tra le cascate e ha sbattuto la testa: Luna Fiorio, studentessa trevigiana, è morta due giorni prima del suo compleanno. Luna è nata a Treviso il 1 luglio del 1998, oggi avrebbe dovuto festeggiare i suoi 22 anni. La ragazza, residente in Germania, era tornata in Italia per un anno di Erasmus.
Lunedì insieme a un gruppo di amici aveva deciso di trascorrere una giornata alla Grotta Urlante, una delle cascate più belle e suggestive della zona di Premilcuore, in località Giumella, in provincia di Forlì.
Luna decide di tuffarsi, ma mentre si sta preparando scivola tra le rocce umide, perde l'equilibrio e precipita nel vuoto.
Un volo di 13 metri che non le ha lasciato scampo: nella caduta ha sbattuto la testa su una roccia, perdendo subito i sensi.

Immediato l'arrivo dei soccorsi, chiamati dagli amici sotto choc.
L'elicottero non ha potuto alzarsi per il forte vento, e la ragazza è morta in ambulanza durante la corsa all'ospedale. Il pubblico ministero ha già disposto la restituzione della salma ai familiari.