Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In mostra al Museo Bailo

AL VIA #NOISIAMOTREVISO

Il progetto espositivo benefico che svela “l’anima” dei trevigiani


TREVISO - Al via il progetto #NOISIAMOTREVISO. Martedì 7 luglio, alle 10, il fotografo Giovanni Vecchiato, con l’ausilio degli studenti del Liceo Artistico, inizierà a ritrarre i trevigiani sotto la Loggia dei Cavalieri.
L’iniziativa #NOISIAMOTREVISO sarà un omaggio alla Città e ai suoi abitanti documentando, attraverso il ritratto fotografico, i volti dei cittadini.
Il set sarà aperto dal 7 al 13 luglio, dalle 10-13 alle 17-22, sotto la Loggia dei Cavalieri a Treviso.
Un’iniziativa nuova che vuole indagare la magia dell’interazione tra fotografo e fotografato che si concretizza in quell’istante che la macchina fotografica rende eterno. I ritratti, una volta stampati, saranno esposti in mostra dal 17 al 26 luglio al Museo Luigi Bailo in forma di performance creativa attraverso cui il fotografo Giovanni Vecchiato svelerà la sua personale interpretazione di “trevigianità”. A mostra terminata, ognuno contribuirà a “smantellarla” ritirando gratuitamente il proprio ritratto nella sede di Banca Generali.
Il progetto beneficia dell’importante sostegno di Banca Generali e si pone l’obiettivo di raccogliere fondi per l’ADVAR.