Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Susegana i lavoratori si erano sottoposti a test volontari

ELECTROLUX: DUE OPERAI CON ANTICORPI APPARENTEMENTE COMPATIBILI COL COVID

La notizia rivelata da fonti sindacali


TREVISO - Due operai impiegati nelle linee di produzione dello stabilimento di Susegana di Electrolux Italia e che avevano aderito ai test sierologici volontari promossi dall'azienda lo scorso mese, avrebbero manifestato "anticorpi apparentemente compatibili con il Covid". Lo scrivono in una nota delegati delle rappresentanze sindacali interne. Come previsto dalla procedura, si legge ancora, i soggetti "sono stati inviati subito a fare il tampone presso ospedale di Treviso. In attesa dei risultati saranno sospesi dall'attività lavorativa".

Al test, affidato ad una società privata, si sono sottoposti circa 250 lavoratori su una base di 1.100 unità.