Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inaugurato lo spazio all'Opendream di Treviso

BIKE ME HUB: LA PORTA D'ACCESSO ALLA TREVISO-OSTIGLIA

Un concept innovativo che coniuga sport, rigenerazione urbana e benessere


TREVISO - Una porta dedicata allo star bene, allo sport e alla salute. Un innovativo concept che, dalla strada regionale Noalese, consente di accedere direttamente ad uno spazio in cui uomo ed ambiente coesistono nella più completa armonia.
Un ambizioso progetto di rigenerazione urbana in cui la natura, rappresentata dalla ciclabile Treviso-Ostiglia, riacquista il proprio fondamentale ruolo. Qui nasce Bike me Hub, una realtà capace di offrire al turista e agli appassionati delle due ruote un’ampia gamma di servizi, con attività e negozi dedicati allo sport e al wellness. Questo è il mondo Opendream, il sogno, realizzato, di Damaso Zanardo.
Presente all'inaugurazione anche Pier Paolo Baretta, sottosegretario del Mise, che ha voluto evidenziare quanto il Bike Me Hub sia un progetto di speranza per il futuro, per un mondo sostenibile: il ciclismo, sport veneto per definizione, e l’enogastronomia veneta, rappresentano le nostre eccellenze, la nostra cultura. Damaso Zanardo si è innamorato di questa archeologia industriale, della storia e dell'identità del luogo e ha deciso di realizzare una struttura che offra servizi a 360°. Le ceramiche del passato, vere e proprie opere d'arte, saranno recuperate per pavimentare una strada che arriverà fino alla via Ostiglia.
Bike me Hub è la storia di una riqualificazione di un luogo che per anni è stato trascurato, e che accoglierà i turisti provenienti da tutto il mondo.
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica