Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/326: DOPO TREDICI MESI SI TORNA A GIOCARE UN MAJOR

Elite mondiale a confronto nell'US Championship: vince l'emergente Morikawa


SAN FRANCISCO (USA) - Torna un major dopo tredici mesi! L’élite mondiale a confronto nel primo major stagionale.Si riparte con l’US PGA Championship, la 102ª edizione. il primo Major, l’Open Championship, era saltato, per la prima volta dal 1945. Era stato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Catena commerciali segnalata al Garante per la concorrenza

MASCHERINA VENDITA A 9 EURO, INTERVIENE LA POLIZIA LOCALE DI TREVISO

Gli agenti hanno accertato un rincaro del 100%


TREVISO - Una mascherina di cotone in vendita ad oltre 9 euro in una rinomata catena commerciale: diversi clienti hanno segnalato la cosa alla Polizia locale di Treviso e così sono scattate le verifiche del Nucleo “controlla prezzi” Gli agenti, in borghese, hanno acquistato il dispositivo di protezione, avendo conferma dell’importo di 9,50 euro e hanno poi accertato un rincaro superiore al 100%.
"Subito sono iniziati i contatti e i controlli con la direzione commerciale della società venditrice - spiega il comandante della Polizia Locale, Andrea Gallo - . Dalla ditta, che ha immediatamente collaborato, abbiamo ricevuto subito tutta la documentazione relativa alle certificazioni, in quanto si tratta di un presidio chirurgico certificato lavabile per 100 volte oltre a un riscontro sul prezzo originale di acquisto dal grossista visto che la ditta aveva comprato uno stock di 20.700 mascherine".
Il prezzo di acquisto, Iva inclusa, era di 4,57 euro contro i 9,50 euro finali. "La Polizia Locale si limiterà a segnalare il fatto all'autorità garante per la concorrenza che valuterà tutta la documentazione e, se riterrà, effettuerà ulteriori accertamenti direttamente con la ditta coinvolta - conclude Gallo - Una cosa è certa: l'attenzione che prestiamo anche in questo periodo sull'aumento dei prezzi è massima e ogni segnalazione degli utenti è preziosa per evitare speculazioni".
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica