Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Catena commerciali segnalata al Garante per la concorrenza

MASCHERINA VENDITA A 9 EURO, INTERVIENE LA POLIZIA LOCALE DI TREVISO

Gli agenti hanno accertato un rincaro del 100%


TREVISO - Una mascherina di cotone in vendita ad oltre 9 euro in una rinomata catena commerciale: diversi clienti hanno segnalato la cosa alla Polizia locale di Treviso e così sono scattate le verifiche del Nucleo “controlla prezzi” Gli agenti, in borghese, hanno acquistato il dispositivo di protezione, avendo conferma dell’importo di 9,50 euro e hanno poi accertato un rincaro superiore al 100%.
"Subito sono iniziati i contatti e i controlli con la direzione commerciale della società venditrice - spiega il comandante della Polizia Locale, Andrea Gallo - . Dalla ditta, che ha immediatamente collaborato, abbiamo ricevuto subito tutta la documentazione relativa alle certificazioni, in quanto si tratta di un presidio chirurgico certificato lavabile per 100 volte oltre a un riscontro sul prezzo originale di acquisto dal grossista visto che la ditta aveva comprato uno stock di 20.700 mascherine".
Il prezzo di acquisto, Iva inclusa, era di 4,57 euro contro i 9,50 euro finali. "La Polizia Locale si limiterà a segnalare il fatto all'autorità garante per la concorrenza che valuterà tutta la documentazione e, se riterrà, effettuerà ulteriori accertamenti direttamente con la ditta coinvolta - conclude Gallo - Una cosa è certa: l'attenzione che prestiamo anche in questo periodo sull'aumento dei prezzi è massima e ogni segnalazione degli utenti è preziosa per evitare speculazioni".
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica