Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli agenti denunciano anche un cingalese entrato in casa nonostante il divieto

MINACCIA I GENITORI E DANNEGGIA LA LORO AUTO PER ESTORCERE DENARO

Tossicodipendente trevigiano bloccato dalla Polizia


TREVISO - Pesanti minacce e danni alla loro auto: un 24enne tossicodipendente trevigiano è ricorso a tanto, venerdì scorso, per estorcere denaro ai  propri genitori. E' dovuta intervenire la Polizia per evitare ulteriore conseguenze. Arrivati nell'abitazione teatro della lite familiare, in una zona residenziale del capoluogo,  gli stessi agenti delle Volanti hanno dovuto faticare per cercare di riportarlo alla calma: il giovane, con gravi disturbi del comportamento, ha continuato a non voler collaborare e anzi ha proseguito a lanciare minacce nei confronti del padre e della madre, colpevoli a suo dire di aver allertato le forze dell’ordine. Vista la sua pericolosità, è stato portato in ospedale per verificare il suo stato psico-fisico, ma è stato anche denunciato per i reati di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e minaccia aggravata.
Nel pomeriggio dello stesso giorno, i poliziotti hanno bloccato e portato in Questura un cingalese. L'immigrato, con vari precedenti e nonostante un provvedimento di allontanamento emesso dal Gip di Treviso per maltrattamenti ai familiari, si era introdotto nella casa di famiglia, in pieno centro. Completamente ubriaco, aveva spaventato i figli di 12 e 9 anni: la madre, in quel momento era assente. L'uomo è stato stato così denunciato a piede libero. Anche la donna, però, dovrà rispondere di abbandono di minore.
Il 5 luglio scorso, infine, gli equipaggi della Volanti  hanno arrestato un cittadino della Guinea per una tentata rapina al supermercato Pam di via Zorzetto, sempre in centro a Treviso. L'africano, già noto alle forze dell'ordine, era stato sorpreso dagli addetti alla vigilanza del punto vendita con della merce non pagata e per cercare di dileguarsi con il "bottino" non ha esitato a minacciare i presenti brandendo una bottiglia. La situazione è stata risolta solo grazie al pronto intervento dei poliziotti, che sono riusciti a bloccare il soggetto e a trarlo in arresto.
Nel complesso, la scorsa settimana, la Polizia di Stato ha controllato 458 persone, 151 veicoli, 12 esercizi commerciali e denunciato 5 persone.