Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'altro casa riguarda una ospite del Bon Bozzola di Farra

DUE NUOVI POSITIVI AL COVID 19 REGISTRATI NELLA MARCA

Una 68enne kosovara contagiata a Conegliano


TREVISO - Oggi sono state registrate, nell’ambito dell’Ulss 2, due nuove positività al Covid-19.
Una riguarda una cittadina kosovara 68enne, non collegata ai casi precedenti relativi a cittadini kosovari: la paziente, portata in ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Conegliano ieri pomeriggio in quanto manifestava febbre e problemi respiratori, a seguito dell’esito del tampone è stata ricoverata nel Reparto di Malattie Infettive del Ca’ Foncello. In relazione a questo nuovo caso, sul quale sono in corso gli approfondimenti epidemiologici per individuarne la genesi, sono state sottoposte a tampone 15 persone, contatti stretti della paziente.
La seconda positività è emersa nell’ambito di un’ulteriore tranche di tamponi di controllo effettuati oggi in correlazione al focolaio del Bon Bozzolla: si tratta di una delle pazienti della struttura di Farra, risultata negativa al primo tampone effettuato sabato, per la quale è stata ritenuta opportuna la ripetizione del test. La paziente è stata portata in isolamento nell’apposito nucleo attivato al Bon Bozzolla.
Complessivamente nella giornata odierna a Farra sono stati sottoposti a test: 15 ospiti, 5 visitatori, 8 dipendenti. Tutti, tranne un ospite, sono risultati negativi.
Sempre in relazione al focolaio solighesi oggi sono stati eseguiti i test, a titolo di massima precauzione, su 165 tra ospiti e operatori della Casa di Riposo Villa Tomasi di Spresiano, dalla quale proveniva il primo paziente positivo del Bon Bozzolla. Tutti sono risultati negativi.
Per quanto concerne le condizioni di coloro che erano risultati positivi al primo round di test del Bon Bozzolla, l’anziano ricoverato in Malattie Infettive a Treviso è in graduale miglioramento. Restano asintomatici gli altri ospiti isolati in struttura e i due operatori, in quarantena a domicilio.