Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Traffico di stupefacenti in Veneto

FIUMI DI COCAINA, GIRO CHE FRUTTAVA 100 MILA EURO L'ANNO

Arrestati 4 spacciatori tra le province di Venezia e Treviso


VENEZIA - Quattro ordinanze di custodia cautelare, due delle quali agli arresti domiciliari, sono state eseguite oggi dai Carabinieri della Compagnia di Mestre nei confronti di altrettanti componenti di un gruppo dedito allo spaccio di cocaina, ecstasy e altre sostanze stupefacenti tra le province di Venezia e Treviso, fin dal 2015.
I militari della Stazione di Marcon (Venezia) assieme a personale del quarto Battaglione "Veneto" e alle unità cinofile di Padova, hanno inoltre eseguito otto perquisizioni, ordinate dal Gip del Tribunale di Treviso. L'indagine, condotta da ottobre a febbraio scorsi dai militari di Marcon e da quelli di Casale sul Sile, hanno individuato gli arrestati come 'capi' dell'organizzazione e altre tre figure coinvolte, che sono state denunciate per spaccio di stupefacenti.
Le operazioni hanno interessato i Comuni di Venezia, Treviso, Musile di Piave, Maser, Casale sul Sile, Quinto di Treviso, Trevignano, Paese, Favaro Veneto, Marcon e Jesolo. Ieri il blitz degli inquirenti.
Gli arrestati vanno dai 35 ai 44 anni, e sono residenti tra Musile e Casale sul Sile. Il giro di spaccio è stato stimato in 100.000 euro all'anno, con 103 assuntori segnalati alle Prefetture.