Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il fatto è avvenuto attorno alle 21.45

RAPINA A MANO ARMATA A SANTA MARIA DEL ROVERE

Due uomini con casco e pistola, portano via quasi 5 mila euro


TREVISO - Rapina a mano armata nella serata di ieri, mercoledì 15 luglio, a Santa Maria del Rovere, a Treviso. Il colpo è avvenuto nel negozio di alimentari Sadia Minimarket di Mosammed Laily Akter, attività che si trova in via Luigi Gasparinetti. I malviventi sono entrati nel negozio attorno alle 21.45, poco prima della chiusura. Il vicino bar a quell’ora era chiuso in quanto posto sotto sequestro dalla Polizia per alcuni giorni, e per strada non c’era nessuno. Nessuno ha visto niente.
Due uomini con accento straniero sono entrati nel market a volto coperto: indossavano il casco, la mascherina e i guanti, e hanno minacciato il titolare con una pistola. Preso il bottino, il guadagno di diversi giorni di lavoro, una cifra che si aggira sui 5 mila euro, i due banditi sono fuggiti via.
Il negoziante ha infine sporto denuncia alle Forze dell’ordine e consegnato i filmati delle telecamere di sorveglianza. I due erano armati di pistola e difficilmente riconoscibili a causa del casco e dei guanti. Sono entrati con fare sicuro dirigendosi subito verso la cassa, e puntando la pistola alla testa della vittima. Probabilmente si tratta di qualcuno che conosce la zona e il market.
Il titolare del Sadia Minimarket è ancora turbato e spera che venga fatta giustizia. E i commercianti del quartiere di Piazza Martiri Belfiore ora hanno paura.
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica