Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il fatto è avvenuto attorno alle 21.45

RAPINA A MANO ARMATA A SANTA MARIA DEL ROVERE

Due uomini con casco e pistola, portano via quasi 5 mila euro


TREVISO - Rapina a mano armata nella serata di ieri, mercoledì 15 luglio, a Santa Maria del Rovere, a Treviso. Il colpo è avvenuto nel negozio di alimentari Sadia Minimarket di Mosammed Laily Akter, attività che si trova in via Luigi Gasparinetti. I malviventi sono entrati nel negozio attorno alle 21.45, poco prima della chiusura. Il vicino bar a quell’ora era chiuso in quanto posto sotto sequestro dalla Polizia per alcuni giorni, e per strada non c’era nessuno. Nessuno ha visto niente.
Due uomini con accento straniero sono entrati nel market a volto coperto: indossavano il casco, la mascherina e i guanti, e hanno minacciato il titolare con una pistola. Preso il bottino, il guadagno di diversi giorni di lavoro, una cifra che si aggira sui 5 mila euro, i due banditi sono fuggiti via.
Il negoziante ha infine sporto denuncia alle Forze dell’ordine e consegnato i filmati delle telecamere di sorveglianza. I due erano armati di pistola e difficilmente riconoscibili a causa del casco e dei guanti. Sono entrati con fare sicuro dirigendosi subito verso la cassa, e puntando la pistola alla testa della vittima. Probabilmente si tratta di qualcuno che conosce la zona e il market.
Il titolare del Sadia Minimarket è ancora turbato e spera che venga fatta giustizia. E i commercianti del quartiere di Piazza Martiri Belfiore ora hanno paura.
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica