Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/326: DOPO TREDICI MESI SI TORNA A GIOCARE UN MAJOR

Elite mondiale a confronto nell'US Championship: vince l'emergente Morikawa


SAN FRANCISCO (USA) - Torna un major dopo tredici mesi! L’élite mondiale a confronto nel primo major stagionale.Si riparte con l’US PGA Championship, la 102ª edizione. il primo Major, l’Open Championship, era saltato, per la prima volta dal 1945. Era stato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il candidato del centrosinistra si rivolge a Zaia

LORENZONI: "NOMINARE CRISANTI COMMISSARIO ALL'EMERGENZA"

"Serve chiarezza scientifica, non bulimia mediatica di annunci"


VENEZIA - Il candidato del centrosinistra alla presidenza del Veneto, Arturo Lorenzoni, chiede alla Regione di nominare il prof. Andrea Crisanti, commissario all'emergenza per il Coronavirus. "Ogni giorno il presidente Zaia - afferma - ci dice la sua sul virus forte degli studi in veterinaria e, giorno dopo giorno, senza alcuna possibilità di contraddittorio dice a noi veneti come ci dovremmo sentire. Bene: io da cittadino veneto, prima ancora che da candidato, non mi sento al sicuro". "In questa bulimia mediatica e di annunci - continua il candidato presidente - è stato anche dichiarato che entro metà luglio ci sarebbero state le nuove schede sanitarie attraverso le quali i veneti, i medici e gli operatori della sanità avrebbero dovuto ottenere reali prospettive rispetto alla possibile necessità di gestione di una nuova ondata. Anche questo è rimasto lettera morta". Passando in rassegna poi le dichiarazioni e gli annunci susseguitisi in queste settimane, Lorenzoni dice di ritenere che "una comunicazione che esaspera i toni stia facendo più male che bene ai cittadini e all'economia del nostro territorio: ogni dichiarazione, che smentisce quella del giorno precedente, produce incertezza e instabilità.
Dobbiamo avere la coerenza di affidarci alle competenze scientifiche sempre. Serve una conduzione chiara, competente e sobria ed è proprio per questo che chiedo alla Regione di nominare il professor Andrea Crisanti commissario all'emergenza Covid".