Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/326: DOPO TREDICI MESI SI TORNA A GIOCARE UN MAJOR

Elite mondiale a confronto nell'US Championship: vince l'emergente Morikawa


SAN FRANCISCO (USA) - Torna un major dopo tredici mesi! L’élite mondiale a confronto nel primo major stagionale.Si riparte con l’US PGA Championship, la 102ª edizione. il primo Major, l’Open Championship, era saltato, per la prima volta dal 1945. Era stato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Dal governatore, nella Marca, solo il prosecco e la Pedemontana"

AMBIENTE,SANITÀ, DIRITTI: LA SFIDA DEL PD A ZAIA

Presentati i candidati trevigiani alle prossime regionali


TREVISO - Sanità pubblica, ambiente, qualità della vita, sicurezza del lavoro e diritti delle persone. Temi sui quali, secondo il Partito democratico, l’amministrazione di centrodestra guidata da Luca Zaia, al di là dell’efficace comunicazione, in dieci anni di governo in Veneto non ha risolto alcun problema concreto. Proprio su questi campi, il Pd lancia la sfida al governatore leghista in vista delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre prossimi. Lo fa da Treviso, dove, primo territorio in regione, è stata presentata la lista dei candidati locali.
“La nostra – sottolinea Il segretario provinciale Giovanni Zorzi - è una lista che dà rappresentanza, a tutte le aree territoriali della nostra provincia e a tutti quelle istanze che, in questi anni, hanno attivato partecipazione e passione civica, dalle esperienze amministrative alle battaglie ambientaliste, fino ai grandi temi della sanità e dei diritti, della sicurezza e della dignità della persona, delle nuove generazioni, delle fasce più fragili. Ci muoveremo nel solco di questo impegno, in linea con la vocazione di una segreteria e un partito provinciale che si è aperto e ha cercato di contaminarsi con il mondo del lavoro, del volontariato, dell’associazionismo, che, come noi, riconoscono i limiti e i pericoli di un sistema di potere al governo in Veneto da 25 anni. Un altro Veneto è possibile, anzi necessario”. "Il governatore nella Marca ha portato solo il bollino delle colline del prosecco e la Pedemontana, nascondendo tutto sotto il richiamo identitario dell'autonomia", ha ribadito ancora Zorzi.
Nella squadra cinque uomini e quattro donne, alcuni volti noti e amministratori locali di esperienza come il consigliere regionale uscente Andrea Zanoni, capolista, o la presidente dell’assemblea provinciale Dem Luciana Fastro. Ma anche diversi giovani, come ad esempio Rachele Scarpa, 23enne studentessa, già rappresentante provinciale e regionale della Rete degli studenti.