Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

"Dal governatore, nella Marca, solo il prosecco e la Pedemontana"

AMBIENTE,SANITĀ, DIRITTI: LA SFIDA DEL PD A ZAIA

Presentati i candidati trevigiani alle prossime regionali


TREVISO - Sanità pubblica, ambiente, qualità della vita, sicurezza del lavoro e diritti delle persone. Temi sui quali, secondo il Partito democratico, l’amministrazione di centrodestra guidata da Luca Zaia, al di là dell’efficace comunicazione, in dieci anni di governo in Veneto non ha risolto alcun problema concreto. Proprio su questi campi, il Pd lancia la sfida al governatore leghista in vista delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre prossimi. Lo fa da Treviso, dove, primo territorio in regione, è stata presentata la lista dei candidati locali.
“La nostra – sottolinea Il segretario provinciale Giovanni Zorzi - è una lista che dà rappresentanza, a tutte le aree territoriali della nostra provincia e a tutti quelle istanze che, in questi anni, hanno attivato partecipazione e passione civica, dalle esperienze amministrative alle battaglie ambientaliste, fino ai grandi temi della sanità e dei diritti, della sicurezza e della dignità della persona, delle nuove generazioni, delle fasce più fragili. Ci muoveremo nel solco di questo impegno, in linea con la vocazione di una segreteria e un partito provinciale che si è aperto e ha cercato di contaminarsi con il mondo del lavoro, del volontariato, dell’associazionismo, che, come noi, riconoscono i limiti e i pericoli di un sistema di potere al governo in Veneto da 25 anni. Un altro Veneto è possibile, anzi necessario”. "Il governatore nella Marca ha portato solo il bollino delle colline del prosecco e la Pedemontana, nascondendo tutto sotto il richiamo identitario dell'autonomia", ha ribadito ancora Zorzi.
Nella squadra cinque uomini e quattro donne, alcuni volti noti e amministratori locali di esperienza come il consigliere regionale uscente Andrea Zanoni, capolista, o la presidente dell’assemblea provinciale Dem Luciana Fastro. Ma anche diversi giovani, come ad esempio Rachele Scarpa, 23enne studentessa, già rappresentante provinciale e regionale della Rete degli studenti.