Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/326: DOPO TREDICI MESI SI TORNA A GIOCARE UN MAJOR

Elite mondiale a confronto nell'US Championship: vince l'emergente Morikawa


SAN FRANCISCO (USA) - Torna un major dopo tredici mesi! L’élite mondiale a confronto nel primo major stagionale.Si riparte con l’US PGA Championship, la 102ª edizione. il primo Major, l’Open Championship, era saltato, per la prima volta dal 1945. Era stato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento il 22 luglio a Villa dei Cedri

"THE SOUND OF US" AL VALDOBBIADENE JAZZ

Protagonista della serata il quartetto di Rosario Bonaccorso


VALDOBBIADENE - Mercoledì 22 luglio a salire sul palco di ValdobbiadeneJazz 2020 sarà Rosario Bonaccorso.
Il celebre contrabbassista e compositore ligure, che ha all’attivo una settantina di dischi, si esibirà con una nuova e interessante formazione: il quartetto “The Sound of Us”.
Il concerto si terrà nello splendido parco di Villa dei Cedri a partire dalle ore 21,15.
Rosario Bonaccorso ha registrato con tanti artisti del panorama internazionale americano, tra cui alcune leggende come Elvin Jones, Michael Brecker e Pat Metheny. Collabora stabilmente con i più bei nomi del jazz italiano, da Enrico Rava a Stefano Di Battista, da Fabrizio Bosso a Danilo Rea. Nel suo curriculum anche le felici esperienze discografiche con Lucio Dalla, Gino Paoli e con il cantautore francese Claude Nougaro. La voce del quartetto si sviluppa intorno ad un impianto quasi cameristico, a cui si unisce l’interplay della batteria.
Il risultato è un caleidoscopio di emozioni, melodico e brillante, sensibile ed energetico. L’ingresso è libero, la prenotazione è obbligatoria per garantire gli standard di sicurezza imposti dalla norma anti-covid.