Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento il 22 luglio a Villa dei Cedri

"THE SOUND OF US" AL VALDOBBIADENE JAZZ

Protagonista della serata il quartetto di Rosario Bonaccorso


VALDOBBIADENE - Mercoledì 22 luglio a salire sul palco di ValdobbiadeneJazz 2020 sarà Rosario Bonaccorso.
Il celebre contrabbassista e compositore ligure, che ha all’attivo una settantina di dischi, si esibirà con una nuova e interessante formazione: il quartetto “The Sound of Us”.
Il concerto si terrà nello splendido parco di Villa dei Cedri a partire dalle ore 21,15.
Rosario Bonaccorso ha registrato con tanti artisti del panorama internazionale americano, tra cui alcune leggende come Elvin Jones, Michael Brecker e Pat Metheny. Collabora stabilmente con i più bei nomi del jazz italiano, da Enrico Rava a Stefano Di Battista, da Fabrizio Bosso a Danilo Rea. Nel suo curriculum anche le felici esperienze discografiche con Lucio Dalla, Gino Paoli e con il cantautore francese Claude Nougaro. La voce del quartetto si sviluppa intorno ad un impianto quasi cameristico, a cui si unisce l’interplay della batteria.
Il risultato è un caleidoscopio di emozioni, melodico e brillante, sensibile ed energetico. L’ingresso è libero, la prenotazione è obbligatoria per garantire gli standard di sicurezza imposti dalla norma anti-covid.