Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esposte 102 opere tra 800 e 900', più biblioteca e archivio

FONDAZIONE CASSAMARCA SVELA I SUOI TESORI D'ARTE

Da lunedì visitabile il nuovo museo a Ca' Spineda


TREVISO - Treviso ha un nuovo museo in più. Fondazione Cassamarca apre le porte di Ca’ Spineda, sua sede di rappresentanza per esporre i tesori delle sue collezioni d’arte.
102 tra dipinti, disegni e acqueforti, alcuni noti per essere stati prestati a prestigiose istituzioni, dal Louvre al d’Orsay, ma molti mai usciti dai caveau o dagli uffici privati. Da lunedì potranno ora essere ammirati da trevigiani e visitatori, in un itinerario nella migliore pittura veneta tra Ottocento e Novecento (visite su prenotazione, in orario d'ufficio).
Giorgio Fossaluzza, storico dell’arte, professore all’università di Verona, ha curato l’esposizione permanente,
Ecco allora Guglielmo Ciardi, e i figli Beppe ed Emma, Pietro Fragiacomo, Luigi Serena, Aldo Voltolin, Giulio Erler, Juti Ravenna, Giovanni Barbisan, Nando Coletti, fino a Mariano Fortuny e Lino Bianchi Bariviera.
Negli ottocento metri quadri di allestimenti sviluppati tra il mezzanino e il piano terra, a cura degli architetti Gianfranco Trabucco e Guido Jaccarino, trovano posto anche una biblioteca di circa diecimila volumi e 110 metri lineari di archivi storici.
Il progetto è stato fortemente voluto dal presidente di Fondazione Cassamarca, Luigi Garofalo. L’anteprima è avvenuta all’indomani della scomparsa dello storico presidente Dino De Poli. Bandiere a mezz’asta sulla facciata del palazzo, ma lui per primo non avrebbe voluto rimandare, dicono da Ca’ Spineda.
Quella esposta, peraltro, è solo una parte del patrimonio artistico e culturale della Fondazione: una serie di mostre temporanee sveleranno altre opere e i restanti volumi dell’imponente biblioteca troveranno sistemazione tra Ca’ Zenobio e Ca’ dei Carraresi.